top of page

Corrado Ravazzini - BioFIlm
Vivo a Sassuolo, dove sono nato. Curo la realizzazione di video di varia natura - emozionali, pubblicitari, istituzionali, industriali - collaborando direttamente con l'uffcio marketing delle aziende o tramite varie agenzie. Vivendo in quella che viene definita la "Piastrella Valley" ho ovviamente spesso a che fare con industrie ceramiche, ma sono aperto a progetti e collaborazioni in qualsiasi ambito. Viv

Arrivo al video grazie alla passione per il cinema, che amo senza restrizioni di genere e a cui mi sono avvicinato realizzando cortometraggi in anni in cui l'HD era solo la sigla per definire un Hard Disk. Opera prima: REQUIEM, cortometraggio a zero budget sulla pena di morte, realizzato con attori non professionisti. Il corto ottenne riconoscimenti assegnati da giurie presiedute fra gli altri dai registi Nichetti, Bozzetto e Ponzi. Amnesty International lo ha utilizzato per alcune manifestazioni contro la pena di morte.

Grazie ai premi ricevuti, ho autoprodotto con l'amico Matteo Meglioli il lungometraggio PORTRAITS, selezionato al New York International Film Festival. Da tempo produco cortometraggi di vario genere selezionati e premiati in vari festival nazionali e internazionali.
"PERFETTO", una commedia satirica, ha ricevuto oltre 40 riconoscimenti (nazionali e internazionali) ed è stato nella decina finalista ai Nastri d'Argento. Con il cortometraggio "L'OCCASIONE" ho partecipato al film collettivo TELLURICA, deidcato al sisma che ha colpito l'Emilia Romagna. Recentemente ho prodotto e co-diretto cortometraggi sul tema della parità dei diritti, per la Regione Emilia Romagna in collaborazione con la regista - sceneggiatrice Roberta Barra.

Ho realizzato video clip per i Modena City Ramblers, Alberto Bertoli ed altri musicisti indipendenti.
, Alberto bErtoli ed alt

Da tempo curo le regia dei video dell'artista performer Giovanna Ricotta. Il dipartimento di arti visive dell'Università di Bologna le ha recentemente reso omaggio, inserendo cinque dei nostri lavori nel volume Videoart Yearbook (annuario della videoarte italiana) e acquisendo una sua opera al Mambo (Museo d'Arte Moderna di Bologna).

 

Collaboro da anni con la regista teatrale Elisa Taddei, alla realizzazione di spettacoli presso il Carcere di Sollicciano a Firenze, seguendo la parte video della messa in scena e realizzando documentari assieme ai detenuti.
 

bottom of page